Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Anziano si smarrisce e perde la memoria, accompagnato a casa dalla polizia locale

Prima è intervenuto il 118, poi gli agenti. L'uomo non ricordava chi fosse e si aggirava per il Cesare Braico in stato confusionale

BRINDISI - Si aggirava in stato confusionale, non ricordando chi fosse, per il parco Cesare Braico di Brindisi. Un uomo di 75 anni è stato soccorso dal 118 prima e accudito dagli agenti della polizia locale poi. E' accaduto questa mattina (giovedì 11 marzo 2021) nell'area verde di Brindisi. L'anziano è stato notato da alcuni avventori del parco, mentre si aggirava in evidente stato confusionale.

Hanno chiamato il 118. Il personale si è recato subito sul posto, hanno potuto constatare alcune escoriazioni sul corpo del 75enne, ma nulla di grave fortunatamente. Però l'uomo non ne ha voluto sapere di recarsi in ospedale, anzi. Fermamente ha opposto il suo diniego, nonostante l'evidente stato di confusione. Il 118 ha allertato gli agenti della polizia locale di Brindisi, che in moto si sono recati nel parco.

I due agenti hanno calmato l'anziano e si sono fatti consegnare il documento d'identità. Da qui sono risaliti all'identità del 75enne, convincendolo poi a seguirli per accompagnarlo a casa. L'uomo ha acconsentito ed è stato riaccompagnato a casa, che si trova là vicino, dai suoi famigliari. La vicenda si è conclusa con un lieto fine grazie all'intervento del personale del 118 e ai due agenti della polizia municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano si smarrisce e perde la memoria, accompagnato a casa dalla polizia locale

BrindisiReport è in caricamento