Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Nonostante il divieto di avvicinamento, minacciava la ex moglie: arrestato

L'attività di indagine è stata condotta dalla squadra mobile della questura di Brindisi, su richiesta della procura della Repubblica di Brindisi

BRINDISI – Non ha mai accettato la fine della relazione coniugale e, nonostante il divieto di avvicinarsi alla ex moglie, più volte violato, nel pomeriggio di ieri (giovedì 8 luglio) l'uomo è stato arrestato. Si tratta di M.C., già noto alle forze dell'ordine e sottoposto agli arresti domiciliari nel gennaio 2020. Proprio nel momento in cui è terminata la detenzione domiciliare perchè convertita nel divieto di avvicinamento a seguito di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, l'uomo ha ripreso a molestare la ex moglie con ingiurie, minacce, realizzando una condotta abituale di vessazione nei confronti della stessa. L'attività di indagine è stata condotta dalla squadra mobile della questura di Brindisi. L'ordine di carcerazione è stato emesso dal gip, su richiesta della .rocura della Repubblica di Brindisi. Per questo motivo l'indagato nella giornata di ieri, giovedì 8 agosto, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonostante il divieto di avvicinamento, minacciava la ex moglie: arrestato

BrindisiReport è in caricamento