menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi. In auto con l'eroina nascosta negli slip, arrestato dai carabinieri

Un 51enne Lizzanello (Lecce), è stato fermato dai carabinieri sulla strada statale 16. Nascondeva 266 grammi di droga

BRINDISI -  E' stato arrestati in flagranza di reato dai carabinieri della sezione operativa della compagnia di Brindisi, Mauro Ingrosso, 51enne di Lizzanello, in provincia di Lecce, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, nel pomeriggio di ieri, martedì 5 maggio, l’uomo è stato fermato a bordo della sua autovettura lungo la strada statale 16, variante di Brindisi, e sottoposto a perquisizione personale. Tra i pantaloni e gli slip nascondeva un involucro contenente 265 grammi di eroina, 1,3 grammi di eroina nella tasca dei pantaloni ed un cellulare.

La perquisizione, continuata presso la sua abitazione, ha consentito di ritrovare un bilancino elettronico e vario materiale utile per il confezionamento. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Il 51enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida e la carta di circolazione sono state ritirate e il veicolo sottoposto a sequestro amministrativo finalizzato alla confisca. L'uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Attualità

San Sebastiano, riconoscimento all'ex comandante Pietro Goduto

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, ancora alto il numero dei decessi in Puglia: sono 31

  • Emergenza Covid-19

    Scuola, nuova ordinanza di Emiliano: tutte le misure previste

  • Politica

    "Nubi sul bilancio, il Consorzio Asi va commissariato"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento