Asl, bando per due posti di dirigente avvocato

Prevista una riserva per candidati titolari di rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato in servizio presso la stessa azienda sanitaria

BRINDISI – La Asl di Brindisi è a corto di avvocati. Ne cerca due, con bando pubblico, per titoli ed esami, da assumere con contratto di lavoro a tempo indeterminato, da affiancare all’unico dirigente avvocato in servizio.

Il bando

La procedura concorsuale è stata deliberata nei giorni scorsi dal direttore generale Giuseppe Pasqualone evidenziando la “sussistenza della motivazioni di pubblico interesse alla efficienza dell’azione amministrativa, espressa in termini di assistenza legale e difensiva nel notevole contenzioso in atti, con evidenti rifletti in termini di maggiori oneri conseguenti dall’assenza di patrocinio interno”.

La Asl, infatti, tra ricorsi al Tar e dinanzi al giudice del lavoro non avendo “suoi” avvocati ricorre all’esterno, attingendo all’elenco dei professionisti che viene periodicamente aggiornato.

Le due figure erano state previste nel piano triennale del fabbisogno di personale. Il trattamento economico è quello stabilito per il profilo professionale previsto nei contratti collettivi nazionali di lavoro della dirigenza del settore sanitario. Un altro avvocato dovrebbe arrivare negli uffici della Asl di Brindisi a conclusione della procedura di mobilità regionale e interregionale.

Per partecipare al bando, oltre all’iscrizione all’ordine professionale, è necessario avere un’”anzianità di cinque anni effettivi corrispondenti alla medesima professionalità in enti del servizio sanitario nazionale nella posizione funzionale di settimo, ottavo livello, ovvero in qualifiche funzionali di settimo, ottavo o nono livello in altre pubbliche amministrazioni”, stando a quanto si legge nel testo nel bando. Lo stesso periodo di tempo può anche essere riferito a “esperienze lavorative con rapporto libero professionale o di attività coordinata presso enti e pubbliche amministrazioni, ovvero di attività coordinata e continuata presso enti e pubbliche amministrazioni ovvero di attività documentate presso studi professionali privati, società o istituti di ricerca”

La riserva

Un posto è riservato a un candidato “titolare di un rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato, in qualità di dirigente avvocato, presso la stessa azienda sanitaria locale di Brindisi”. L’aspirante avvocato della Asl, “alla data di pubblicazione del bando”, deve “aver maturato almeno tre anni di servizio alle dipendenze dell’amministrazione che ha emanato il bando”.

Per la presentazione delle domande di partecipazione al bando c’è tempo sino alla metà del prossimo mese di agosto. Più esattamente entro il 30esimo giorno successivo a quello di pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica (nel caso in cui sia un giorno festivo, il termine è prorogato al giorno successivo non festivo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le istanze potranno essere presentate o direttamente all’ufficio protocollo dell’Asl di Brindisi, in via Napoli, esclusivamente nell’orario di apertura al pubblico, oppure a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’Area gestione del personale, Uos assunzioni e concorsi, in via Napoli, 8, 72.100 Brindisi o ancora tramite Pec, posta elettronica certificata dal candidato, all’indirizzo protocollo.asl.brindisi@per.rupar.puglia.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Covid: altri due contagi nel Brindisino. In Puglia 83 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento