rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Hamburger in cattivo stato conservazione: sequestro 600 chili carne per mercato italiano

Un carico di 600 chili di carne di manzo, già confezionata, in cattivo stato di conservazione è stato sottoposto a sequestro al porto di Brindisi dai carabinieri del Nas di Taranto, in un'operazione congiunta con la guardia di finanza e la dogana.

BRINDISI - Un carico di 600 chili di carne di manzo, già confezionata, in cattivo stato di conservazione è stato sottoposto a sequestro al porto di Brindisi dai carabinieri del Nas di Taranto, in un’operazione congiunta con la guardia di finanza e la dogana. Si tratta di prodotto alimentare proveniente dalla Bulgaria e trasportato su un tir arrivato a Costa Morena dalla Grecia, destinato al mercato italiano e probabilmente non al mercato illegale, considerato il packaging e l’etichetta bene in vista.

Tra le irregolarità rilevate dagli investigatori, anche le modalità di trasporto della carne che doveva essere tenuta nei congelatori e invece era semplicemente refrigerata. Il conducente del tir è stato denunciato alla procura della repubblica. Sigilli all’intero carico su cui dovranno essere effettuate analisi più specifiche. Ad ogni modo quanto accertato da militari e doganieri induce a sollecitare massima attenzione nella scelta degli alimenti, specie se di origine animale, da consumare.

I controlli sono stati impeccabili. Il tir, sbarcato a Brindisi oggi da un traghetto proveniente dalla Grecia è stato bloccato e sottoposto a controlli di routine. C’erano decine di scatoloni all’interno che sono stati aperti per verificarne accuratamente il contenuto. C’era carne, per lo più di manzo: hamburger già porzionati e pronti per finire in padella.

Le vaschette di carne erano sigillate e etichettate con tutte le indicazioni del caso. E’ emerso però che la carne, tra cui anche salsicce,salsicce in cattivo stato conservazione-2 non era in buono stato di conservazione. E che quindi ne andava impedita la distribuzione. Gli investigatori stanno proseguendo le indagini. Hanno acquisito tutta la documentazione presente sul mezzo dalla quale sono risaliti alla provenienza, ma anche al luogo in cui sarebbe stata commercializzata.

Sono dettagli su cui sono in corso approfondimenti da parte del Nas, dei finanzieri e dei doganieri e che potranno dare contezza di un eventuale giro, non limitato a un solo trasporto, di introduzione di alimenti prodotti e trasportati in maniera tale da non rispettare la normativa europea che impone prescrizioni precise a tutela della salute dei consumatori.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hamburger in cattivo stato conservazione: sequestro 600 chili carne per mercato italiano

BrindisiReport è in caricamento