Cronaca

Ferragosto in città, musei e beni monumentali gratis: ecco l'itinerario

Le strutture comunali che fanno capo al servizio Beni Monumentali aperte, gratuitamente per un itinerario culturale alla scoperta (o alla riscoperta) di Brindisi

BRINDISI - Un Ferragosto speciale per i brindisini che non sono in vacanza e per i turisti che hanno scelto Brindisi come mèta per trascorrere la festività tradizionalmente dedicata alle gite fuori porta: la sindaca Angela Carluccio ha chiesto che le strutture comunali che fanno capo al servizio Beni Monumentali restino aperte, gratuitamente, creando un vero e proprio itinerario culturale alla scoperta (o alla riscoperta) di Brindisi.

Si parte dai piedi della Scalinata virgiliana, dove ha sede la Palazzina del Belvedere che ospita la Collezione Archeologica Faldetta: lunedì sarà aperta dalle ore 10 alle 13 e dalle 18 alle ore 21.  Spostandosi verso palazzo Montenegro, superato l'hotel Internazionale, si trova la Casa del Turista al cui interno funziona l’Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica: sarà aperto, anche a Ferragosto, dalle ore 10 alle ore 18, con orario continuato. Sempre nella Casa del turista, saranno presenti i soci e volontari del Touring Club di Brindisi, per il consolidato servizio di informazioni e visite guidate, dalle ore 16 alle ore 21.

Poco più avanti, sulla banchina di palazzo Montenegro, c'è la possibilità di prendere il traghetto per raggiungere, sull'altra sponda del porto, il Monumento al Marinaio la cui splendida cripta sarà aperta ai visitatori dalle ore 9 alle ore 13. Ritornando in centro, risalendo dalla Scalinata virgiliana e percorrendo via Duomo si giunge al complesso monumentale di Palazzo Granafei-Nervegna e del Palazzo della ex Corte d’Assise che sarà aperto ininterrottamente dalle ore 8 alle ore 21. Al piano terra si trova la sala che ospita il capitello della Colonna romana, simbolo della città. Le mostre ancora visitabili nel palazzo sono aperte dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.30. Si tratta dell’esposizione Scatti di cinema, curata da Apulia Film Commission e dedicata alle immagini di set cinematografici allestiti in Puglia, tra cui i film di Avati, Olmi, Rubini, Winspeare, Ozpetek e molti altri grandi registi italiani. L’altra mostra, intitolata Marginalismo, raccoglie una rassegna pittorica del movimento fondato nel Salento, curata da Carmelo Cipriani e Raffaele Gemma.

Poco più lontano da palazzo Nervegna, è possibile visitare un altro gioiello di Brindisi: il Tempio di San Giovanni al Sepolcro, sarà aperto anche nella giornata di Ferragosto dalle ore 8.30 alle ore 20.30. Nel 2016 ha registrato la presenza di oltre 70mila visitatori, ai quali è stato anche offerto il servizio delle visite guidate. Inoltre disposizione dei turisti un ulteriore info-point sarà attivo in piazza Crispi, antistante la Stazione Centrale. Insomma Brindisi sarà viva per tutta la giornata di Ferragosto, pronta a farsi riscoprire dai turisti e dai suoi stessi abitanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto in città, musei e beni monumentali gratis: ecco l'itinerario

BrindisiReport è in caricamento