Cronaca

Festino in casa privata a Capodanno, c'è un caso di positività al Covid

I carabinieri hanno identificato i partecipanti grazie a un video diffuso sui social. Si attiva l'Asl per il tracciamento dei presenti

Un frame del video della festa privata di Capodanno

BRINDISI - I carabinieri stanno procedendo all'identificazione dei partecipanti a un festino molto particolare, che ha fatto parlare tutta Brindisi: festeggiamenti a Capodanno con trenini e danze in barba a ogni norma anti-Covid, in barba al semplice buonsenso, un'abitazione privata come una balera. Il video della festa al rione Casale ha fatto il giro della città, della provincia, è diventato virale, è proprio il caso di dirlo. E ora i carabinieri del Comando di Brindisi stanno cercando di identificare i partecipanti al party, a una festa quantomeno discutibile in tempi di Covid. E anche l'Asl si è attivata: un partecipante è risultato positivo al Covid.

La serata si svolge in una casa privata brindisina, alcuni partecipanti hanno vestiti di foggia orientale, kimono giapponesi. Nel video, pubblicato su un social network e poi rimosso, si vedono i presenti senza mascherina non rispettare le distanze di sicurezza. Si vede un noto imprenditore della città stappare lo spumante con il tipico countdown come sottofondo. Si vede la mancanza di rispetto di ogni minima norma anti-Covid. I carabinieri stanno procedendo a identificare i partecipanti, che hanno bellamente ignorato il buonsenso che questi tempi suggeriscono.

Intanto, ieri (4 gennaio) uno dei partecipanti alla festa ha avuto il risultato del tampone: è risultato positivo. Adesso l'Asl, che lavora in sinergia con i carabinieri, si è attivata nel tracciare tutti i partecipanti identificati, che verranno sottoposti a tampone verosimilmente nei prossimi giorni.

Il video - non il miglior saluto per questo 2021 - circolato sui social e sulle chat è utilizzato dai carabinieri per identificare i partecipanti al festino della discordia. Un'ostentazione di status symbol che si rivelerà un boomerang, praticamente. Scontata appare per i partecipanti la sanzione amministrativa, per non parlare dei rischi che hanno corso stando a così stretto contatto in ambienti chiusi. Come detto, non il modo migliore per dire addio a un 2020 che ha segnato tutti. Ma che qualcuno ha già frettolosamente archiviato con una festa.

Articolo aggiornato alle 20:45, un caso di positività tra i partecipanti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festino in casa privata a Capodanno, c'è un caso di positività al Covid

BrindisiReport è in caricamento