Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Furto al santuario di Jaddico: portato via un cancello e alberi di agrumi

Il santuario Santa Madre della Chiesa di Jaddico, situato sulla superstrada per Bari a pochi chilometri da Brindisi, sempre più nel mirino dei ladri: la notte scorsa è stato rubato un cancelletto di ferro che conduce al convento dei carmelitani e qualche ora fa cinque alberi di agrumi piantati da poche settimane

BRINDISI – Il santuario Santa Madre della Chiesa di Jaddico, situato sulla superstrada per Bari a pochi chilometri da Brindisi, sempre più nel mirino dei ladri: la notte scorsa è stato rubato un cancelletto di ferro che conduce al convento dei carmelitani e qualche ora fa cinque alberi di agrumi piantati da poche settimane. “Per non parlare poi dei furti delle griglie che chiudono i tombini, dei tubi di rame dei canali di scolo e delle monetine che i fedeli lasciano, in segno di offerta, nella fontana posta nel cortile”, si sfoga padre Enzo, rettore del Santuario. “Abbiamo dovuto far installare le telecamere, ma a quanto pare non si riesce a risolvere questo problema. Non si può più stare in questa situazione, i ladri fanno visite in qualunque ora della giornata”.

Il cancelletto è stato asportato nella notte. La chiesa (l'interno è sorvegliato dall’istituto di vigilanza Vigil Nova) resta aperta anche nelle ore notturne “la dove erano piantati gli alberi-2gente ha bisogno di frequentare questo posto a tutte le ore del giorno e della notte, non possiamo bloccare l’accesso ai fedeli”. Il prezzo da pagare però sono i continui furti in tutta l’area del santuario. Qualche settimana fa fu rubata un'auto dal parcheggio durante la messa. 

“Gli alberi di agrumi li hanno portati via in mattinata, ieri ho trovato un tubo di rame di scolo dell’acqua smontato dal prospetto, per fortuna me ne sono accorto prima che fosse portato via. Serve più sorveglianza in questa zona, le istituzioni devono proteggerci, la gente comincia ad avere paura a frequentare il santuario nelle fasce orarie serali e questo non va bene”. Per il furto del cancello è stato richiesto l’intervento dei carabinieri che si sono recati sul posto per eseguire il sopralluogo del caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al santuario di Jaddico: portato via un cancello e alberi di agrumi

BrindisiReport è in caricamento