Villetta estiva nel mirino dei ladri a Jaddico: furto sventato dall'Ivri

La pattuglia attorno alle 3,30 di questa notte, durante il giro di controllo, ha notato segni di effrazione al portone dell'abitazione

BRINDISI - Grazie al provvidenziale intervento di una pattuglia dell'istituto di vigilanza Ivri, è andata male a una banda di ignoti malfattori che la scorsa notte (mercoledì 15 aprile) ha tentato di svaligiare una villetta estiva situata in zona Jaddico, nelle campagne di Brindisi. Intorno alle ore 3,30, durante un ordinario giro di controllo, un vigilante ha notato segni di effrazione sìa sulla porta di ingresso che sul garage dell'abitazione, ma il furto non era andato a buon fine. I malfattori, con ogni probabilità, erano lì fino a pochi minuti prima e accortisi dell'imminente arrivo della guardia giurata, sono fuggiti a mani vuote. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento