rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Furto del caterpillar dalla centrale Enel: ad agire una banda di cinque persone

E' una banda composta da cinque persone quella che la sera di venerdì 31ottobre ha rubato un caterpillar di colore giallo dal cantiere dove sono in corso i lavori di costruzione del carbonile coperto della centrale termoelettrica Federico II di Cerano

BRINDISI – E’ una banda composta da cinque persone quella che la sera di venerdì 31ottobre ha rubato un caterpillar di colore giallo dal cantiere dove sono in corso i lavori di costruzione del carbonile coperto della centrale termoelettrica Federico II di Cerano. I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi, intervenuti per i rilievi del caso, hanno acquisito e preso visione dei fotogrammi del sistema di video sorveglianza installato nell’area interessata.

La banda si è introdotta nel cantiere alle 19 ed è uscita alle 20 sfondando il muro di recinzione composto da pannelli prefabbricati in cemento, è stato in quel momento che le guardie giurate dell’istituto di vigilanza che si occupa del controllo dell’area dove sta sorgendo il carbonile coperto (i lavori sono iniziati nel 2012 e si concluderanno, secondo tabella di marcia nel 2015), che si sono accorte del furto. Il servizio di pattugliamento prevede giri frequenti intorno all’area ma si tratta di una zona molto vasta, chi ha agito ha certamente calcolato alla perfezione tutti gli spostamenti dei vigilantes, come la banda è riuscita a introdursi nel cantiere non è ancora stato accertato ma e indagini sono ancora in corso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto del caterpillar dalla centrale Enel: ad agire una banda di cinque persone

BrindisiReport è in caricamento