Cronaca

Rubate 4 batterie di alimentazione da una stazione del metanodotto

Gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi alle 22.37 di ieri, giovedì 5 marzo, sono stati chiamati a eseguire un sopralluogo di furto in contrada Torre Mozza a Brindisi dove erano stati asportati quattro batterie di alimentazione da una centralina della Snam rete gas. Ad accorgersi del furto un agente dell'istituto di vigilanza Ivri

BRINDISI – Gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi alle 22.37 di ieri, giovedì 5 marzo, sono stati chiamati a eseguire un sopralluogo di furto in contrada Torre Mozza a Brindisi dove erano state asportate quattro batterie di alimentazione dell'impianto di intercettazione del metanodotto della Snam rete gas. Ad accorgersi del furto un agente dell’istituto di vigilanza Ivri durante un giro di pattugliamento. Sul posto si è recato il responsabile dell’impianto che ha riferito che intorno alle 21 della stessa serata c’era stato un altro simile tentativo di furto in contrada San Giorgio.

Risale al 4 dicembre del 2013, invece un altro tentativo di furto di batteria della stessa società situato in contrada Pizzolonoce. Nella tarda serata di mercoledì 4 marzo, invece, gli agenti dell’Ivri hanno sventato un furto nel supermercato Ipercash situato nella zona industriale di Brindisi. I malfattori sono fuggiti dopo aver forzato la porta di ingresso per l’entrata in funzione del sistema di allarme che in due minuti ha fatto confluire sul posto gli agenti della vigilanza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubate 4 batterie di alimentazione da una stazione del metanodotto

BrindisiReport è in caricamento