Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Via Antonio Ligabue

Rubati un passeggino, un lettino, una perforatrice e fatture, dall'ex tipografia

Un passeggino, un lettino, una macchina perforatrice e una cassettina contenente fatture. È questo, secondo un primo inventario, il bottino di un furto compiuto nella notte tra giovedì e venerdì scorso nell'ex tipografia "Aemme di Abicca Eleonira" situata in via Ligabue al quartiere Sant'Elia a Brindisi

BRINDISI – Un passeggino, un lettino, una macchina perforatrice e una cassettina contenente fatture fiscali. È questo, secondo un primo inventario, il bottino di un furto compiuto nella notte tra giovedì e venerdì scorso nell’ex tipografia “Aemme di Abicca Eleonira” situata in via Ligabue al quartiere Sant’Elia a Brindisi, chiusa a dicembre scorso dopo 30 anni, in seguito alla morte di uno dei proprietari e ora adibita a deposito.

Ad accorgersi del furto è stata la vedova del tipografo che insieme a lui gestiva l'attività, nella mattinata di ieri quando si è recata nell’ormai garage: ha trovato la serranda che si affaccia in piazza Favretto tagliata e l’interno a soqquadro. La donna ha subito chiamato la polizia per il sopralluogo di rito. L’ex tipografia è già stata visitata dai ladri poco più di un mese fa, all'epoca furono portate via risme di carta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati un passeggino, un lettino, una perforatrice e fatture, dall'ex tipografia

BrindisiReport è in caricamento