menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giro di banconote da 10 e 20 euro false in città: tre casi in pochi giorni

Giro di soldi falsi in città: tra venerdì e ieri un edicolante del quartiere Cappuccini ha ricevuto una banconota da 10 euro e una da 20 false. Un tabaccaio della stessa zona una da 10

BRINDISI – Giro di soldi falsi in città: tra venerdì e ieri un edicolante del quartiere Cappuccini ha ricevuto una banconota da 10 euro e una da 20 false. Un tabaccaio della stessa zona una da 10. Il primo è riuscito a individuarle subito restituendole al cliente, mentre il secondo se ne è accorto solo in seguito.

Da quanto riferisce l’edicolante, che ha voluto diffondere la notizia attraverso BrindisiReport per allertare colleghi e cittadini, nei due episodi che lo hanno interessato, a pagare con soldi fasulli sono stati due clienti di cui uno abituale. Al venditore è sembrato chiaro che anch’essi erano stati truffati e non ha ritenuto opportuno chiamare le forze dell’ordine. Ma ha voluto lanciare un appello attraverso i giornali per mettere in guardia commercianti e la popolazione.

“Faccio questo lavoro da oltre 30 anni e riconosco subito ormai le banconote false già al tatto, hanno la superfice liscia, so pure che chi tenta di smerciarle lo fa nei momenti di maggiore confusione nel mio caso c’è stato il tempo per accorgermi della truffa e ho capito che i clienti in questione erano all'oscuro di tutto. Venerdì scorso ho ricevuto una banconota da 10 euro per effettuare una ricarica, mentre ieri una da 20. Ed era anche di quelle nuove. Il cliente mi ha detto di averle prelevate poco prima dalla posta, ma erano false. Parlando con un collega ho scoperto che anche a lui, nei giorni scorsoi, hanno rifilato una banconota da 10 euro contraffatta e che non è riuscito a individuarla in tempo.  E’ il caso che la gente sappia che ci sono soldi falsi in giro e che controlli bene le banconote prima di accettarle”.

Va precisato che in questi casi è opportuno informare anche le forze dell’ordine per permettere di avviare le relative indagini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento