Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Via Napoli, 8

Giovani e “Guida Sicura”, al via la fase conclusiva del progetto

Venerdì 2 ottobre 2015 dalle 15 alle 19, presso la sala conferenze della Asl Br in via Napoli 8 a Brindisi, si svolgerà l'evento finale del progetto "Guida Sicura", iniziativa curata dal Dipartimento per le Dipendenze Patologiche e dalla Cooperativa Solidarietà e Rinnovamento di Brindisi.

BRINDISI - Venerdì 2 ottobre 2015 dalle 15 alle 19, presso la sala conferenze della Asl Br in via Napoli 8 a Brindisi, si svolgerà l’evento finale del progetto “Guida Sicura”, iniziativa curata dal Dipartimento per le Dipendenze Patologiche e dalla Cooperativa Solidarietà e Rinnovamento di Brindisi. Progetto approvato e finanziato dalla Regione Puglia nel 2006 con il Fondo regionale di Lotta alla Droga, è stato avviato nel 2007 con la collaborazione della Polizia Municipale e della Prefettura di Brindisi.

Il progetto ha esteso le azioni di prevenzione, già svolte dai professionisti all’interno del Dipartimento per le Dipendenze Patologiche, nelle scuole secondarie di primo e secondo grado allo scopo di promuovere  la sicurezza stradale libera dall’uso di sostanze psicotrope e alcol. Per rinforzare l’azione di prevenzione rivolta alle fasce giovanili attuata all’interno della scuola pubblica, sono stati individuati quali destinatari degli interventi di sensibilizzazione gli allievi delle scuole guida. Successivamente è stato condotto un follow-up su un campione di soggetti che hanno aderito all’iniziativa, allo scopo di valutare la ricaduta dell’intervento e di approfondire credenze e atteggiamenti rispetto all’utilizzo di sostanze d’abuso.

All’evento prendono parte le Autorità della città di Brindisi coinvolte nel progetto: il direttore generale Asl Br Giuseppe Pasqualone, l’assessore al Welfare Regione Puglia Salvatore Negro, ilprefetto Nicola Prete, il sindaco Cosimo Consales, il comandante della Polizia Municipale Teodoro Nigro. Introducono i lavori il direttore del Dipartimento Dipendenze Patologiche Asl Br Francesco Catalucci e il presidente della Cooperativa Solidarietà e Rinnovamento Maurizio Guadalupi. Intervengono Stefano Laffi, sociologo e ricercatore sociale presso l’Agenzia “Codici” di Milano e, per la presentazione del progetto, gli psicologi Michele Picoco e Chiara Carrozzo. Seguono alcuni interventi preordinati e il dibattito. Questo evento conclusivo si propone come momento di condivisione e riflessione sull’esperienza maturata nel corso del progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani e “Guida Sicura”, al via la fase conclusiva del progetto

BrindisiReport è in caricamento