rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Il Brindisino invaso di spazzatura, individuate dai carabinieri 30 discariche

Ancora discariche a cielo aperto scoperte dai carabinieri durante specifici servizi di controlli ambientali. Nel mese di novembre sono stati individuati 30 siti dove erano stati abbandonati rifiuti di ogni genere, ma cittadini continuano a segnalare altre discariche

BRINDISI – Ancora discariche a cielo aperto scoperte dai carabinieri durante specifici servizi di controlli ambientali. Nel mese di novembre sono stati individuati 30 siti dove erano stati abbandonati rifiuti di ogni genere. I controlli hanno riguardato tutto il territorio brindisino e per ogni area individuata sono in corso di emissione provvedimenti di bonifica.

Nonostante queste attività le campagne del Brindisino continuano a essere trasformate in depositi di spazzatura. È di oggi la segnalazione di un lettore che riguarda una strada che conduce a parco Colemi a Tuturano, trasformata in discarica.

“Visto che le amministrazioni sono sorde, dopo tante richieste di intervento, vi segnalo una situazione di degrado urbano e di pericolo per la salute e la sicurezza nei pressi di parco Colemi, unico polmone verde fruibile dai cittadini, anch'esso lasciato all'incuria – si legge nella nota –la zona oggetto Parco Colemidella denuncia relativa all'abbandono di rifiuti di ogni genere è la strada che si trova tra parco Colemi e la strada provinciale 81 denominata Strada Comunale Santa Filomen: insistono numerosi depositi di rifiuti speciali sia all'interno che all'esterno del canale che la costeggia".

"Il tratto di strada viene percorso da cittadini che si recano a piedi o in bicicletta per raggiungere il bosco, purtroppo sono costretti ad attraversare questa discarica e cosa ancor più grave ad inalare sostanze potenzialmente dannose per la salute e per l'ambiente. Inoltre all'incrocio con via Specchia le protezioni sul ponte che attraversano il canale hanno ceduto in parte a causa della ruggine, così come non esiste più il guardrail che doveva evitare che qualche autoveicolo potesse finire dentro il canale”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brindisino invaso di spazzatura, individuate dai carabinieri 30 discariche

BrindisiReport è in caricamento