menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Prefetto: "Un forte invito a moderare i toni e attendere gli sviluppi investigativi"

I due episodi sono in fase di approfondimento da parte della Questura di Brindisi, che mi auguro possa portare al più presto all’individuazione dei responsabili

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo un interverno del Prefetto di Brindisi Valerio Valenti in relazione ai fatti accaduti a Brindisi negli ultimi giorni. 

Un forte invito a moderare i toni ed attendere gli sviluppi investigativi delle due aggressioni denunciate nella giornata di venerdì scorso, relative alla presunta tentata violenza di una ragazza quindicenne da parte di tre cittadini extracomunitari e la successiva reazione patita da due ragazzi extracomunitari da parte di due individui con volto travisato.

I due episodi sono in fase di approfondimento da parte della Questura di Brindisi, che mi auguro possa portare al più presto all’individuazione dei responsabili e, pertanto, l’auspicio è quello che a tale obiettivo possa contribuire chiunque sia in grado di fornire testimonianze o contributi utili, aiutando in tal modo gli investigatori a definire gli esatti contorni della vicenda.

È comunque da stigmatizzare e disapprovare ogni forma di reazione da parte di cittadini, peggio ancora se in forma associata, necessitando in questo momento di fornire ogni ausilio alle Forze di Polizia per fare luce sulle vicende. Mi rivolgo soprattutto alle forze politiche ed alle associazioni che si facciano portavoci di tale messaggio, in una città come Brindisi che ha sempre dimostrato di saper coniugare i valori di tolleranza ed accoglienza con rispetto della persona e della dignità umana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento