Cronaca

Incendio nella notte: danneggiata la Fiat 500 di un meccanico

Incendio nella notte sull'auto del titolare di un'autofficina sita in via Enrico Fermi alla zona industriale di Brindisi, si tratta di una Fiat 500 parcheggiata in via Papini

BRINDISI – Incendio nella notte sull’auto del titolare di un’autofficina sita in via Enrico Fermi alla zona industriale di Brindisi, si tratta di una Fiat 500 parcheggiata in via Papini, al quartiere Paradiso, davanti all’abitazione del proprietario, L.C. di 52 anni. Le fiamme, che si sono sviluppate nella parte anteriore, sono state spente dai vigili del fuoco del locale comando provinciale. Sul posto si è recata una pattuglia della Sezione volanti della questura di Brindisi al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro, che ha eseguito il sopralluogo del caso. L’auto è in uso alla moglie del meccanico, casalinga. Da una prima ispezione non sono emersi elementi riconducibili a qualche azione dolosa ma saranno ulteriori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda.

I vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e i poliziotti delle Volanti poco prima della mezzanotte, invece, sono intervenuti a Villaggio cassonetto esploso-2San Paolo dove era esploso un cassonetto pieno di rifiuti. Il boato provocato dalla deflagrazione ha allarmato il vicinato che si è precipitato per strada, il contenuto del cassonetto è andato a finire per strada, per fortuna non ci sono stati danni e feriti. Secondo i primi accertamenti l'esplosione è stata provocata da un incendio divampato nel cassonetto che poi ha intaccato qualche bomboletta spray abbandonata nei rifiuti. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nella notte: danneggiata la Fiat 500 di un meccanico

BrindisiReport è in caricamento