rotate-mobile
Cronaca

Incendio auto ibrida in aeroporto: domato da vigile del fuoco libero dal servizio

Provvidenziale l'intervento con due estintori a polvere. Il mezzo era a noleggio, la conducente è riuscita poi a non perdere il volo

BRINDISI - L'auto era in marcia quando il fumo ha cominciato a uscire dal vano motore. Disavventura a lieto fine per la conducente, che doveva imbarcarsi per un volo presso l'aeroporto di Brindisi. Provvidenziale l'intervento di un vigile del fuoco, libero dal servizio, che si stava recando presso il distaccamento aeroportuale per cominciare il proprio lavoro. Il rogo è divampato questa mattina (lunedì 25 aprile), intorno alle 7:30.

La conducente di una Fiat 500 ibrida presa a noleggio era appena entrata in aeroporto, era in prossimità dell'ingresso "partenze". Ha visto il fumo uscire dalla vettura e ha fermato l'auto, lanciando l'allarme. Sul posto, un vigile del fuoco non in servizio, che ha preso due estintori e ha domato il principio d'incendio. La squadra dei vigili del fuoco intervenuta dalla sede centrale ha poi provveduto a mettere l'auto sicurezza. La donna protagonista della disavventura ha preso il volo, come da programma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio auto ibrida in aeroporto: domato da vigile del fuoco libero dal servizio

BrindisiReport è in caricamento