Incendio in sala macchine: intervento immediato, nave ritorna in porto Brindisi

Incidente di percorso, durante la navigazione, per l'equipaggio della nave "Ierapetra L." che nella tarda serata di ieri era in mare, partita dal porto di Brindisi dove era rimasta ferma per circa un mese, e diretta a Igoumenitsa per altri lavori di manutenzione:

BRINDISI - Incidente di percorso, durante la navigazione, per l’equipaggio della nave “Ierapetra L.” che nella tarda serata di ieri era in mare, partita dal porto di Brindisi dove era rimasta ferma per circa un mese, e diretta a Igoumenitsa per altri lavori di manutenzione: un incendio è divampato in sala macchine ed è stato subito spento dall’equipaggio, composto da 23 persone. Non vi erano, naturalmente, passeggeri a bordo dell’imbarcazione destinata a essere impiegata sulla tratta Bari – Durazzo. Immediata la segnalazione al Pireo, come da procedure considerato che la nave batte bandiera greca, da dove l’allarme è stato girato alle autorità italiane. Sono state allertate le capitanerie di porto di Brindisi, Otranto e Gallipoli che hanno inviato in area tre motovedette della guardia costiera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ierapetra L incendiata-2Alle 22.25 il rogo in sala macchine è stato domato con l’impiego dei sistemi antincendio di bordo. La nave Ierapetra L. si trovava a 25 miglia dal porto di Brindisi, ma già in acque internazionali: assistita da una motovedetta della guardia costiera, ha ripreso subito la navigazione per tornare al porto di Brindisi, nel seno di levante, alle prime luci dell’alba. Nessun ferito. Si sta ora procedendo, con il coordinamento del capitano di vascello Mario Valente, comandante del porto di Brindisi, alle verifiche del caso delegate al personale specializzato in sicurezza della navigazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento