Cronaca

Inseguimento in auto per le vie del centro: arrestato per resistenza

Protagonista un 29enne. I carabinieri sono riusciti a bloccare la sua autovettura dopo un chilometro

BRINDISI - Non si ferma all'alt dei carabinieri e dà vita a un'inseguimento nel centro a Brindisi. E' accaduto ieri pomeriggio (venerdì 23 ottobre), intorno all'una e mezza del pomeriggio, proprio mentre le strade erano trafficate, visto l'orario. Finisce nei guai un 29enne brindisino, Fabio Longo, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. I militari erano fermi per un controllo, hanno visto transitare l'auto del 29enne e gli hanno intimato l'alt. Il giovane ha proseguito accelerando. E i carabinieri del Nor della Compagnia di Brindisi si sono lanciati all'inseguimento.

La corsa, complice anche il traffico dell'ora di punta, è durata un chilometro circa, per le vie del quartiere. Alla fine i militari hanno avuto la meglio: con una manovra sono riusciti a bloccare l'autovettura, in sicurezza, attenti all'incolumità dei passanti e degli altri guidatori. Una volta fermato il giovane, hanno capito il perché della fuga: era senza patente, gli era stata revocata. Il 29enne è stato anche denunciato in stato di libertà per recidiva di guida con patente revocata. L’arrestato, espletate formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi, così come disposto dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in auto per le vie del centro: arrestato per resistenza

BrindisiReport è in caricamento