Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Interventi della polizia: danneggiamenti, furti di telecamere e incendio rifiuti

Danneggiamento a centraline dell'Enel, furto di telecamere e incendio di cassonetti. Più un soccorso a persona in difficoltà. Giornata movimentata quella di ieri per gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi impegnati costantemente nel pattugliamento del territorio

BRINDISI – Danneggiamento a centraline dell’Enel, furto di telecamere e incendio di cassonetti. Più un soccorso a persona in difficoltà. Giornata movimentata quella di ieri per gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi impegnati costantemente nel pattugliamento del territorio.

Alle 8 sono stati chiamati alla zona industriale per un danneggiamento a cabine elettriche situate nell’area di competenza del consorzio Asi. Da quanto è stato accertato attraverso i tecnici dell’Enel si trattava, però, di cabine dismesse e già svuotate delle parti elettriche.  Si presume che siano state danneggiate nel tentativo di ricavare materiale da cui estrarre rame. Poco dopo l’intervento dei poliziotti è stato richiesto per un sopralluogo di furto in via Mantegna, al quartiere Sant’Elia: da un bar erano state asportate due telecamere a circuito chiuso. Non è il primo furto simile che viene commesso nel Brindisino. 

Nella notte poi sono stati chiamati in piazza Canaletto dove stava andando a fuoco un cassonetto della differenziata. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco. Durante un giro di pattugliamento in via Colombo, infine, una pattuglia ha soccorso un 69enne di Altamura (Ba), V.F. in difficoltà. L’uomo girovagava in stato confusionale, per lui è stato richiesto l’intervento del 118 e dopo tutte le cure del caso accompagnato in stazione per fare ritorno nel suo paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi della polizia: danneggiamenti, furti di telecamere e incendio rifiuti

BrindisiReport è in caricamento