rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Lesioni aggravate e detenzione di armi, scontano la pena residua in carcere

Si tratta di un 32enne di Brindisi e di un 35enne di Francavilla. Entrambi sono stati trasferiti nella casa circondariale di Brindisi

BRINDISI - Due ordini di esecuzione per la carcerazione sono stati emessi, rispettivamente, dall'ufficio esecuzione penale della procura di Brindisi e dalla procura generale della Corte d'appello di Lecce, nei confronti di 32enne di Brindisi e di un 35enne di Francavilla Fontana. Entrambi devono scontare parte di una pena residua nel carcere di Brindisi. In particolare il 32enne 1 anno, 3 mesi e 22 giorni di reclusione per danneggiamento aggravato, lesioni e atti persecutori, commessi a Brindisi da novembre 2013 fino a giugno 2014.  Mentre il 35enne deve espiare 7 anni di reclusione per ricettazione, porto e detenzione abusivo armi da guerra, reati commessi a Francavilla Fontana nel 2011.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesioni aggravate e detenzione di armi, scontano la pena residua in carcere

BrindisiReport è in caricamento