rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Lotta contro la fame nel mondo, a Brindisi nuovi spazi per gli aiuti umanitari

Brindisi sempre più in prima linea nella lotta contro la fame nel mondo. Martedì 17 giugno saranno inaugurati i nuovi spazi, messi a disposizione dal governo italiano presso l'ex base Usaf di San Vito dei Normanni, per rafforzare e dare più strumenti operativi alla Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite

BRINDISI – Brindisi sempre più in prima linea nella lotta contro la fame nel mondo. Martedì 17 giugno saranno inaugurati i nuovi spazi, messi a disposizione dal governo italiano presso l’ex base Usaf di San Vito dei Normanni, per rafforzare e dare più strumenti operativi alla Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd).

La base è gestita dal Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite (Wfp) per conto della comunità umanitaria. Si tratta di un'organizzazione senza scopo di lucro che promuove e sostiene in Italia le attività del Programma alimentare mondiale attivo su tutto il territorio nazionale con iniziative 6_6-2di sensibilizzazione sulla lotta contro la fame nel mondo, promozione e raccolta fondi. Ha la sua sede centrale a Roma. Nel 2013 ha assistito oltre 80 milioni di persone in 75 paesi. Le altre sedi sono a Brindisi, ad Accra (Ghana) e Dubai (Emirati Arabi Uniti) e a Panama, Subang (Malesia). La Base di Brindisi invia aiuti umanitari di primo soccorso ovunque nel mondo per conto della comunità umanitaria.

Alla cerimonia di martedì 17 giugno parteciperanno il direttore esecutivo del Wfp, sig.ra Ertharin Cousin, il direttore generale della cooperazione italiana ministro plenipotenziario, Giampaolo Cantini, oltre a numerose autorità nazionali e locali.

Nell’occasione, il direttore esecutivo del Wfp e il direttore generale della cooperazione italiana firmeranno il “memorandum d’intesa” relativo al network di Basi di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta contro la fame nel mondo, a Brindisi nuovi spazi per gli aiuti umanitari

BrindisiReport è in caricamento