Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Ancora maltrattamenti sulle donne: arrestato un marito violento

Dopo le indagini della squadra mobile di Brindisi l'uomo è stato condotto in carcere: ingiuriava e lanciava oggetti contro la compagna

BRINDISI - Anni di ingiurie, minacce e violenze ai danni di una donna ricostruiti in poco tempo dagli investigatori della squadra mobile della Questura di Brindisi. Gli agenti, diretti dal vice questore Rita Sverdigliozzi, dopo l'arresto del cittadino pakistano 32enne U.K. del 7 aprile scorso, hanno arrestato un altro marito violento. Si tratta di un uomo già noto alle forze dell'ordine. I poliziotti hanno eseguito un ordine di custodia cautelare emesso dal gip del Tribunale di Brindisi, su richiesta della locale Procura della Repubblica. 

Il provvedimento è scaturito dalla rapida attività d'indagine della squadra mobile. Dapprima la vittima, una donna italiana, si è rivolta agli agenti per chiedere aiuto. Questi ultimi hanno ricostruito le dinamiche, le angherie e le violenze dell'uomo italiano arrestato. In alcune occasioni gli episodi si sono verificati alla presenza del figlio minorenne della coppia. Era stata proprio la nascita del figlio a illudere: al lieto evento era seguito un periodo di apparente serenità. Solo apparente, però: l'uomo è un assiduo assuntore di alcolici. La situazione è precipitata nuovamente. 

Il marito violento aveva ripreso a ingiuriare la moglie. Non solo, aveva ricominciato a usare violenza nei confronti della donna, aveva riproposto il suo atteggiamento aggressivo. Le lanciava contro oggetti e suppellettili. Tutto questo fino alla richiesta di aiuto della donna e alle indagini degli investigatori della squadra mobile di Brindisi. Dopo gli adempimenti di rito, il marito violento, arrestato, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora maltrattamenti sulle donne: arrestato un marito violento

BrindisiReport è in caricamento