Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

"Ammanchi di materiale sanitario": chiesto processo per un medico

Imputato con l’accusa di peculato un professionista che era in servizio nell’ospedale Perrino. Asl parte civile

BRINDISI – Ammanchi di materiale sanitario destinato al reparto dell’ospedale Perrino di Brindisi nel quale il medico prestava servizio: la Procura ha chiesto il processo per lo specialista contestando l’accusa di peculato.

L’udienza preliminare

Maurizio FrioloL’imputato, nel frattempo andato in pensione e precedentemente sospeso dal servizio, affronterà l’udienza preliminare davanti al gup del Tribunale di Brindisi il prossimo mese di luglio. Il decreto di fissazione dalla data è stato notificato sia al medico che all’Azienda sanitaria di Brindisi, indicata come parte offesa e in quanto tale legittimata a costituirsi nel processo nel caso in cui il gup dovesse accogliere la richiesta del pubblico ministero.

La Asl

La Asl ha già deliberato la costituzione di parte civile con delibera del direttore generale Giuseppe Pasqualone, partendo dalla relazione presentata dal dirigente responsabile della struttura burocratica legale, l’avvocato Maurizio Friolo (nella foto accanto) al quale è stato conferito incarico per rappresentare l’azienda.

Così com’è avvenuto in passato, la Asl chiederà il risarcimento dei danni ritenuti conseguenza delle condotte contestate nel capo d’imputazione, distinguendo tra quelli materiale e quelli non patrimoniali, legati alla lesione dell’immagine.

Le indagini

L’inchiesta della Procura, stando a quanto si apprende, è scaturita da una denuncia presentata nel 2017, partendo da segnalazioni su presunti ammanchi di “materiale sanitario”, da garze a medicinali destinati al reparto nel quale prestava servizio il medico.

E’ accusato di peculato, reato contro la pubblica amministrazione, “perché in qualità di pubblico ufficiale, avendo per ragione del suo ufficio o servizio, il possesso o comunque la disponibilità del materiale” se ne sarebbe appropriato. Parallelamente alle indagini, lo specialista è stato sospeso in via cautelativa e, nel frattempo, ha maturato i requisiti per il pensionamento.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ammanchi di materiale sanitario": chiesto processo per un medico

BrindisiReport è in caricamento