rotate-mobile
Cronaca

Sbarco di migranti: Mobile e Capitaneria arrestano un sesto scafista

Sono stati arrestati dopo indagini congiunte della Squadra mobile di Brindisi e della Capitaneria di porto durate diverse ore i sei scafisti che si trovavano ieri a bordo della nave Diciotti da cui sono sbarcati a Brindisi 594 migranti salvati in tre distinte operazioni a largo della Libia.

Sono stati arrestati dopo indagini congiunte della Squadra mobile di Brindisi e della capitaneria di porto durate diverse ore i sei scafisti che si trovavano ieri a bordo della nave Diciotti da cui sono sbarcati a Brindisi 594 migranti salvati in tre distinte operazioni a largo della Libia.

I sei rispondono di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sono stati trasferiti nel carcere di Brindisi su disposizione del pm di turno Giuseppe De Nozza. Determinanti per raccogliere indizi a loro carico sono state le testimonianze di alcuni dei migranti e gli accertamenti di polizia giudiziaria. 

I dettagli dell'operazione saranno resi noti nella conferenza che si terrà alle 10.30 presso gli uffici della Questura di Brindisi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di migranti: Mobile e Capitaneria arrestano un sesto scafista

BrindisiReport è in caricamento