Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Via Lata

Misterioso incendio di una Fiat Panda in centro: era rubata e senza batteria

Mistero su un incendio che ha distrutto intorno alle 17 di oggi una Fiat Panda vecchio tipo in via Lata a Brindisi: l’auto, risultata essere stata rubata, era priva di batteria. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco giunti dal comando provinciale di Brindisi, le fiamme hanno danneggiato anche la facciata del palazzo davanti cui era parcheggiata

BRINDISI – Mistero su un incendio che ha distrutto intorno alle 17 di oggi una Fiat Panda vecchio tipo in via Lata a Brindisi: l’auto, risultata essere stata rubata, era priva di batteria. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco giunti dal comando provinciale di Brindisi, le fiamme hanno danneggiato anche la facciata del palazzo davanti cui era parcheggiata all’altezza del civico 107, sul posto si è recata anche una pattuglia della Sezione volanti della questura di Brindisi per gli accertamenti di rito.

Attraverso la targa, che indicava che il veicolo era stato immatricolato a Milano, si è subito accertato che era di provenienza furtiva. Non sono stati trovati evidenti segni di dolo ma l’assenza della batteria indica che con tutta probabilità l’ipotesi di un corto circuito è da scartare. Se si trattasse di un mezzo utilizzato dopo un atto criminoso di certo non sarebbe stato dato alle fiamme in pieno centro e in una fascia oraria in cui gli incendiari potevano essere scoperti. I poliziotti hanno raccolto tutti gli elementi necessari a fare chiarezza sull’episodio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso incendio di una Fiat Panda in centro: era rubata e senza batteria

BrindisiReport è in caricamento