Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Nuovo furto di cavi elettrici dal sottosuolo, una contrada al buio

Nuovo furto di cavi elettrici dal sottosuolo e quartieri al buio. Nella notte scorsa è stata depredato l'impianto della linea esterna della pubblica illuminazione di contrada Montenegro, disagi per i cittadini

BRINDISI - Nuovo furto di cavi elettrici dal sottosuolo e quartieri al buio. Nella notte scorsa è stata depredato l’impianto della linea esterna della pubblica illuminazione di contrada Montenegro, disagi per i cittadini specie perché si tratta di una zona che si trova nell’estrema periferia della città, isolata. Da quanto è stato accertato dagli agenti della Municipale di Brindisi sono stati asportati oltre 300 metri di cavo. I ladri hanno operato attraverso i pozzetti dove vengono alloggiati i cavi che portano la corrente da un palo all’altro.

Nella mattinata di oggi i tecnici della Energeko stanno riparando il guasto. Un furto simile è stato compiuto nella notte del 20 novembre scorso, in via Crati, al quartiere Perrino a Brindisi. Solo attraverso la collaborazione dei cittadini potrebbero essere fermati questo genere di furti, specie perché per metterli in atto ci vuole del tempo. Per questo il comandante della polizia municipale di Brindisi Teodoro Nigro lancia un appello “Invito i cittadini ad avvisare le forze dell’ordine nel caso dovessero notare  movimenti sospetti nei loro quartieri”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo furto di cavi elettrici dal sottosuolo, una contrada al buio

BrindisiReport è in caricamento