menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio di una Fiat 500 rubata nel solito parco. Quarto episodio in quasi 2 mesi

Il parco in stato di abbandono di largo Silvestro Lega al quartiere Sant’Elia a Brindisi nuovamente teatro di un incendio auto, ancora una volta a bruciare tra i palazzi una Fiat 500 rubata. È accaduto la notte scorsa, le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco giunti dal comando provinciale di Brindisi

BRINDISI – Il parco in stato di abbandono di largo Silvestro Lega al quartiere Sant’Elia a Brindisi nuovamente teatro di un incendio auto, ancora una volta a bruciare tra i palazzi una Fiat 500 rubata. È accaduto la notte scorsa, le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco giunti dal comando provinciale di Brindisi, contattati poco prima dell’una. Sul posto anche i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi che 500 rubata incendio auto silvestro lega-2hanno accertato che il veicolo, intestato a una donna, era stato rubato poco prima in piazza Sapri, al quartiere Santa Chiara. Indagini sono state avviate per individuare il responsabile specie perché si tratta del quarto episodio simile nell’arco di un mese e mezzo: nello stesso posto, il parco abbandonato si trova in una traversa di via Mantegna, sono già state date alle fiamme altre Fiat 500 poco dopo essere state rubate.

L’ultimo intervento simile di vigili del fuoco e forze dell’ordine risale alla notte tra il 24 e il 25 ottobre scorso, gli altri tra il 17 e il 18 e tra il 14 e il 15. Ma anche a gennaio e maggio di quest’anno e nel 2014 largo Silvestro Lega, dove si affacciano diversi palazzi, è stato teatro di incendi auto, quasi sempre di Fiat 500. Forse è arrivato il momento di fare luce su questa vicenda, le vittime non sono solo gli intestatari dei veicoli che vengono rubati e bruciati ma anche i residenti della zona che sono costretti, a questo punto almeno una volta a mese, ma anche più, a respirare i fumi tossici tipici della combustione senza poter fare nulla per evitarlo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento