rotate-mobile
Cronaca

Hashish e marijuana in tasca e poi calci e gomitate ai carabinieri, ai domiciliari

Il 19enne è stato fermato in una via del centro. I militari hanno perquisito anche l'abitazione ritrovando altra sostanza stupefacente e materiale per confezionarla

BRINDISI - I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Brindisi, hanno arrestato un 19enne del luogo, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, i militari, durante un controllo, hanno fermato il giovane a piedi in una via del centro, trovandolo in possesso di 3,5 grammi di hashish e 1,7 grammi di marijuana, suddivisi in 4 differenti bustine nascoste all’interno di un pacchetto di sigarette vuoto, riposto nella tasca dei suoi pantaloni, nonché due banconote di 5 euro.

Durante il controllo, il giovane ha tentato la fuga in più occasioni, cercando di divincolarsi, sferrando calci e gomitate ai militari che lo avevano bloccato. La successiva perquisizione eseguita presso la sua abitazione, ha consentito di rinvenire ulteriori 4,3 grammi di hashish, 26 grammi di marijuana, in parte suddivisi in singole bustine e vario materiale per il loro confezionamento. La sostanza stupefacente è stata sequestra, il denaro versato su un libretto di deposito giudiziario e il 19enne, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso la sua abitazione agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e marijuana in tasca e poi calci e gomitate ai carabinieri, ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento