Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Palpeggia una ragazza e fugge: bloccato dai carabinieri e da un poliziotto fuori servizio

Si tratta di un 26enne cittadino nigeriano, senza permesso di soggiorno. I militari hanno sequestrato, anche, della marijuana che il giovane aveva gettato per terra durante la fuga

BRINDISI - Ha palpeggiato una ragazza che si trovava a passeggio con alcune amiche in una piazza di Brindisi ma ha cercato di darsi alla fua. Con l'accusa di violenza sessuale e detenzione illecita di sostanze stupefacenti è stato arrestato un 26enne cittadino nigeriano, senza regolare permesso di soggiorno. Il tutto è accaduto poco dopo la mezzanotte di oggi (sabato 4 settembre). La vittima ha richiamato l'attenzione di un poliziotto che si trovava in zona, libero dal servizio che ha tentato di fermare l'extracomunitario per identificarlo.

In quel momento transitava nella stessa piazza una pattuglia di Carabinieri, allertati già dall'agente, che ha bloccato il 26enne. Nel frattempo, il giovane ha cercato di sbarazzarsi della sostanza stupefacente gettandola per terra. Ma è stata recuperata dai militari: si trattava di una busta contenente 22,4 grammi di marijuana, sottoposta a sequestro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito è stato rimesso in libertà su disposizione dell’Autorità Giudiziaria e sono state attuate le procedure amministrative per la sua espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia una ragazza e fugge: bloccato dai carabinieri e da un poliziotto fuori servizio

BrindisiReport è in caricamento