rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca largo angioli

Rapinatori scatenati in città: due colpi in trenta minuti

Due rapine nel giro di pochissimi minuti in città. La prima è stata compiuta al supermercato Metà di Largo Angioli, la seconda alla tabaccheria di villaggio Pescatori, entrambe già oggetto di colpi. Li cercano carabinieri e polizia.

BRINDISI – Due rapine nel giro di pochissimi minuti in città. La prima è stata compiuta al supermercato Metà di Largo Angioli, la seconda alla tabaccheria di villaggio Pescatori, entrambe già oggetto di colpi. Li cercano carabinieri e polizia. 

Al supermercato di largo Angioli in pieno centro, si è presentato un uomo armato di pistola e con il passamontagna, aveva un giubbotto di colore chiaro, si è fatto consegnare il denaro dalla cassa. Il titolare ha tentato di inseguirlo senza riuscire a bloccarlo, si è dileguato disperdendosi in piazza Mercato, con un bottino di circa trecento euro. 

Poco dopo, sempre un individuo armato di pistola è entrato nella tabaccheria di via Primo Longobardo di Villaggio Pescatori, al quartiere Casale. Dopo aver puntato l’arma contro il titolare si è impossessato di stecche di sigarette e biglietti gratta e vinci. Si tratta di un uomo molto alto che indossava pantaloni chiari e una felpa di scura. È fuggito a bordo di una Punto di colore grigio insieme a un altro complice. 

Le due rapine sono state messe a segno a distanza di pochissimi minuti l'una dall'altra, sulle tracce dei malfattori si sono messi i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi, diretti dal tenente Alberto Cavenaghi e gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi, gli investigatori hanno ascoltato la testimonianza delle due vittime e dei clienti e nel giro di pochi minuti hanno attivato numerosi posti di controllo e perquisizioni a carico di persone ritenute sospette. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori scatenati in città: due colpi in trenta minuti

BrindisiReport è in caricamento