Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Reati in materia di armi e droga, continua la detenzione domiciliare

Carlo Maria Di Giorgio, 35enne del luogo. Deve scontare la pena residua di 2 anni, 8 mesi e 29 giorni di reclusione

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Casale hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzione penale della procura della Repubblica di Brindisi, nei confronti di Carlo Maria Di Giorgio, 35enne del luogo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. L’uomo deve scontare la pena residua di 2 anni, 8 mesi e 29 giorni di reclusione per reati in materia di stupefacenti e armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati in materia di armi e droga, continua la detenzione domiciliare

BrindisiReport è in caricamento