menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reati in materia di armi e droga, continua la detenzione domiciliare

Carlo Maria Di Giorgio, 35enne del luogo. Deve scontare la pena residua di 2 anni, 8 mesi e 29 giorni di reclusione

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Casale hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzione penale della procura della Repubblica di Brindisi, nei confronti di Carlo Maria Di Giorgio, 35enne del luogo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. L’uomo deve scontare la pena residua di 2 anni, 8 mesi e 29 giorni di reclusione per reati in materia di stupefacenti e armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Attualità

Polveri sottili in Puglia: nel Brindisino il record di superamenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento