Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Brindisi: rubata borsa da auto, l'appello ai ladri: "I documenti mi servono come l'aria, restituiteli"

La vittima è una donna di nazionalità rumena, il furto si è verificato giovedì 14 aprile nella zona del porticciolo

BRINDISI - Giornata di furti, quella di ieri, giovedì 14 aprile, a Brindisi. Oltre agli episodi segnalati al mercato di Sant’Elia dove sono stati rubati borsellini agli avventori, un caso simile si è verificato anche nella zona del Porticciolo. Questa volta la vittima è una donna di nazionalità rumena: le è stata asportata la borsa dall’auto, si tratta di un “bauletto” marca Guess di colore marrone. 

Come è noto episodi di questo genere non provocano solo danni materiali legati alla perdita del denaro contenuto nei borselli ma grossi disagi per le vittime che si ritrovano a dover rifare tutti i documenti persi, a bloccare carte di credito oltre che a perdere tutti i ricordi custoditi nei borsellini.

Nel caso della donna rumena il danno è ancora più serio trattandosi di documenti stranieri. La povera vittima non ha potuto fare altro che chiedere aiuto agli amici di Facebook: “Non so se queste parole arriveranno a chi mi ha rubato la borsa ieri, ma vorrei dirgli che spero con il cuore che quei soldi li possano essere utili più di quanto servivano a me, ma che i miei documenti sopratutto quelli rumeni, mi servono come l’aria. Abbiate la coscienza di abbandonare quella borsa o soltanto il portafogli in un posto visibile dove qualche brava persona lo possa trovare e consegnare alle forze dell’ordine. A chi ruba vorrei dire, chiedete e vi sarà dato. Io non ho mai negato a chi mi ha chiesto. È molto più semplice e anche più “leggero”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi: rubata borsa da auto, l'appello ai ladri: "I documenti mi servono come l'aria, restituiteli"
BrindisiReport è in caricamento