Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

La Scu, il ritorno al contrabbando e la pace fra clan: blitz all'alba, 12 arresti

I carabinieri di Brindisi stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 12 persone ritenute esponenti della Sacra corona unita e dedite allo spaccio di droga e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

BRINDISI - I carabinieri di Brindisi stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 12 persone ritenute esponenti della Sacra corona unita locale e dedite allo spaccio di droga e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Un ritorno al passato nel Brindisino, secondo quanto emerso dalle indagini della Dda di Lecce anche nei metodi di reclutamento dei sodali: è stato infatti anche accertato che anche negli istituti di pena si è ritornati a ricorrere a rituali di affiliazione e che tanto a Brindisi città quanto in provincia i clan della Scu, per quanto contrapposti, hanno raggiunto un ‘armistizio’ mafioso utile a evitare di attirare su di sé le attenzioni degli investigatori.

Tra i reati contestati c’è l’associazione per delinquere di stampo mafioso, mentre in altri casi i reati sono contestati con l’aggravante del metodo mafioso. A quanto documentato sono rimasti sembre attivi sul territorio i clan "Buccarella-Campana", operativo su Brindisi e quello "Pasimeni-Vicientino" operativo su Mesagne. Tra gli arrestati (video) un elemento apicale degli organigrammi Scu, Sandro Campana (difeso dall'avvocato Ladislao Massari), ma anche Cristian Ostuni (difeso da Albino Quarta), Teodoro Ostuni di Brindisi, Angelo Bello di Mesagne, Francesco lazzaro di Brindisi.

Tutti gli arrestati: Damiano Bello, 31 anni, Mesagne; Sandro Campana di 39 anni, di Mesagne ma residente a Torre Santa Susanna; Giampaolo Gravina di 23 anni, Mesagne; Raffaele Gravina di 41 anni, Mesagne, già detenuto; Diego Guttagliere detto "Diegolino", 38 anni, Brindisi; Francesco Lazzaro detto "Bellu Bellu", di 32 anni, Brindisi, già detenuto; Maddalena Miceli, 72 anni, di Oria ma domiciliata a Brindisi; Angelo ostuni, 66 anni, Brindisi; Antonio Ostuni, 46 anni, Brindisi, già detenuto; Cristian Ostuni, 26 anni, Brindisi; Teodoro Ostuni, 64 anni, Brindisi; Pia Romano, 45 anni, Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scu, il ritorno al contrabbando e la pace fra clan: blitz all'alba, 12 arresti

BrindisiReport è in caricamento