Cronaca

Servizi antidroga dei carabinieri, due arresti tra Brindisi e provincia

Continuano le attività di contrasto al traffico di droga da parte dei carabinieri del Brindisino, due persone sono finite in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di un 34enne di Brindisi e un 21enne di Villa Castelli

Continuano le attività di contrasto al traffico di droga da parte dei carabinieri del Brindisino, due persone sono finite in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Entrambi sorpresi in flagranza di reato. Si tratta di Andrea De Mitri 34enne di Brindisi e Davide Suma 21enne di Villa Castelli.

Il Brindisino è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della locale compagnia diretti dal tenente Alberto Cavenaghi: l’uomo è stato sorpreso mentre cedeva un grammo di eroina a un 36enne del posto, F.C. La successiva perquisizione domiciliare a carico del 34enne ha consentito di trovare 14 infiorescenze di marijuana, per un totale di circa 1,7 grammi, e vario materiale per il confezionamento, oltre alla somma di 160 euro in banconote di piccolo taglio, sequestrata perché ritenuta provento dell’attività di spaccio. De Mitri dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Davide Suma di Villa Castelli, invece, è stato fermato a bordo della sua auto durante un posto di controllo. In macchina c’erano 12 dosi di hashish del peso complessivo di 17 grammi. Anche in questo caso la perquisizione è stata estesa alla sua abitazione dove sono stati trovati altri 28 grammi della stessa sostanza. Per Suma sono stati disposti i domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi antidroga dei carabinieri, due arresti tra Brindisi e provincia

BrindisiReport è in caricamento