Cronaca via Provinciale per Lecce

Sgombrato nuovo campo Rom alle porte di Brindisi

Nuovo intervento della polizia municipale del Comando di Brindisi che ha persuaso un nutrito gruppo di famiglie nomadi, tutte originarie dell'est Europa, ad abbandonare un'area privata, ma in disuso da diversi anni, lungo via Provinciale per Lecce

BRINDISI - Nuovo intervento della polizia municipale del Comando di Brindisi che, questa mattina (24 marzo), ha persuaso un nutrito gruppo di famiglie nomadi, tutte originarie dell’est Europa, ad abbandonare un’area privata, ma in disuso da diversi anni, lungo via Provinciale per Lecce, in prossimità dello svincolo per la superstrada Bari-Lecce, in direzione del capoluogo salentino.sgombro p.m.-2

Il luogo scelto, un ex area di servizio, era già stato preso di mira, una decina di giorni addietro, da un altro gruppo di rom.

Circa una decina, tra caravan e roulotte, i mezzi a disposizione delle famiglie.

Fortunatamente gli agenti della polizia municipale sono riusciti a persuadere i capofamiglia ad abbandonare l’area con urgenza, senza che quest’ultimi, con numerosi minori al seguito, creassero problemi di sorta. Intorno alle 13 l’area era totalmente sgombra.

Inoltre gli agenti hanno contattato la direzione della società petrolifera proprietaria dell’area in disuso, per far sì che si possa costruire una recinzione adeguata a garantire maggiore sicurezza, oltre ad evitare il ripetersi di simili episodi.

Già il 7 marzo, nella zona industriale di Brindisi, e il 17 febbraio 2016, nel parcheggio del centro commerciale Le Colonne, gli agenti del Comando brindisino di polizia municipale intervennero per liberare le zone occupate, dai nomadi, senza autorizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombrato nuovo campo Rom alle porte di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento