rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Operazione all'alba: la Mobile arresta sette professionisti dello spaccio. I nomi

Agenti della squadra mobile della questura Brindisi stanno eseguendo in queste ore sette ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di marijuana e cocaina a una vastissima platea di assuntori, tra cui anche donne.

BRINDISI - Agenti della squadra mobile della questura Brindisi stanno eseguendo in queste ore sette ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di marijuana e cocaina a una vastissima platea di assuntori, tra cui anche donne. In particolare si tratta di soggetti, alcuni molto giovani, parte di due distinti gruppi attivi sia a Brindisi che in provincia. Sono per lo più persone prive di un occupazione che si dedicavano alla vendita di sostanza per sbarcare il lunario.

Gli arrestati sono: Michele Baglivo, Maurizio Baglivo, Anna Colonna, Francesco Curto, Tonino Ferrari, tutti di Brindisi e Antonio Del Fiore e Denise Tedeschi di San Vito Dei Normanni

Numerosi i sequestri di sostanza stupefacente effettuati nel corso delle indagini riferite all’anno 2013. Nelle perquisizioni eseguite stamani, al momento dell’esecuzione dei provvedimenti di cattura, è stato rinvenuto e sequestrato del denaro. L’operazione, frutto di un’inchiesta coordinata dal pm Valeria Farina Valaori che ha chiesto e ottenuto le ordinanze di custodia a firma del gip Maurizio Saso, è durata sei mesi.  Non si tratta di gruppi legati alla criminalità organizzata, ma comunque di "esclusivisti" di un settore dell'economia delinquenziale tra i più nocivi per la società. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione all'alba: la Mobile arresta sette professionisti dello spaccio. I nomi

BrindisiReport è in caricamento