Spari nella notte contro auto di imprenditore e un'abitazione

I fatti intorno alle 22 di ieri, lunedì 13 luglio, al Sant'Elia, in via Benvenuto Cellini e in via degli Scrittori

BRINDISI -  Colpi di pistola sono stati esplosi nella tarda serata di ieri, lunedì 13 luglio, in due diverse vie del quartiere Sant'Elia a Brindisi. Intorno alle ore 22, presa di mira, via Benvenuto Cellini, una finestra al quarto piano (pare ci sia stato un solo sparo), mentre nella vicina via degli Scrittori almeno tre proiettili hanno raggiunto una Fiat Croma appartenente ad un piccolo imprenditore edile. Nessuna persona è stata coinvolta. Sul posto sono arrivate subito le volanti della Questura e personale della Squadra mobile che sta verificando se i fatti possono essere collegati, e quale ne sia stato il movente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Covid: altri due contagi nel Brindisino. In Puglia 83 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento