Cronaca Via Carmine

Ristrutturazione nuova sede sportello Antiracket, strada chiusa durante lavori

Sono iniziati oggi, venerdì 17 aprile, e dovrebbero concludersi il 13 settembre prossimo, i lavori di ristrutturazione dell'edificio posto al civico 11 di via Carmine a Brindisi che diventerà la sede definitiva dello Sportello Comunale di Solidarietà alle vittime del racket ed usura che al momento è ubicata a palazzo Guerrieri

BRINDISI – Sono iniziati oggi, venerdì 17 aprile, e dovrebbero concludersi il 13 settembre prossimo, i lavori di ristrutturazione dell’edificio posto al civico 11 di via Carmine a Brindisi che diventerà la sede definitiva dello Sportello Comunale di Solidarietà alle vittime del racket ed usura che al momento è ubicata a palazzo Guerrieri. Durante l’esecuzione dei lavori il tratto di strada compreso tra via San Lorenzo da Brindisi e via San Benedetto, subirà variazioni per quanto riguarda la sosta e la circolazione stradale.

Nel dettaglio, come si legge nell’ordinanza in materia di circolazione e traffico n°5578, “dal 15 aprile al 13 settembre, dalle 7 alle 14, è cartello lavori-2vietato il transito e la sosta di tutti i veicoli, con conseguente rimozione di quelli trovati in sosta vietata, su entrambi i lati ad esclusione dei mezzi d’opera e limitatamente al tempo strettamente necessario per le operazioni di carico e scarico”. Sempre nella stessa fascia oraria e temporale, inoltre, il percorso alternativo dei veicoli in transito su via Ferrante Fornari in direzione via Cristoforo Colombo, sarà “via San Lorenzo da Brindisi-corso Umberto”.

L’immobile oggetto di restauro e ristrutturazione si trova al primo piano, l’opera ha un costo di 263.776,47 euro ed è finanziata  con i fondi “Pon sicurezza asse II mis. 2.4”. La ditta appaltatrice è la Ar.F.A. Tech srl di Bari e la consegna dei lavori è avvenuta a dicembre scorso presso l’ufficio del Settore dei Lavori pubblici del Comune di Brindisi, alla presenza dell’assessore Cosimo D’angelo e di un delegato di Antiracket Salento, nominato dalla coordinatrice degli sportelli Antiracket LE- BR- TA convenzionati con il Ministero dell’Interno, dott.ssa Maria Antonietta L’immobile sarà utilizzato dall’associazione Antiracket Salento per la continuazione delle attività di prevenzione e contrasto all’usura ed estorsione e volte a rafforzare la cultura della legalità nel territorio, come previsto dalla Convenzione con il Ministero dell’Interno.

Già nella mattinata di oggi si sono verificati i primi disagi per quanto riguarda la circolazione stradale ma la situazione dovrebbe essere sotto controllo e non dovrebbero verificarsi grossi intasamenti se verranno rispettate le disposizioni previste nell’ordinanza. I cartelli con la dicitura “Lavori in corso-via Carmine chiusa al traffico”, infatti, dovrebbero essere installati, da parte dell’impresa appaltatrice, in via De Carpentieri, via provinciale San Vito, via Ponte Ferroviario, via Appia, viale Aldo Moro, cavalcavia De Gasperi, via Provinciale per Lecce, via Porta Lecce, via del Mare, via Indipendenza, via Cristoforo Colombo, via Carmine e via Filomeno Consiglio. La segnaletica dovrà essere mantenuta in perfette condizioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristrutturazione nuova sede sportello Antiracket, strada chiusa durante lavori

BrindisiReport è in caricamento