Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Strade sommerse dai rifiuti e centralino per le segnalazioni all'azienda muto

Bidoni con sacchetti di umido, indifferenziata, stralci di potatura e plastica traboccanti, sedie, materassi e mobili di ogni genere abbandonati davanti ai cassonetti. Questa mattina, molte zone della città si sono svegliate sommerse dai rifiuti e sono rimaste così per tutto il giorno

BRINDISI – Bidoni con sacchetti di umido, indifferenziata, stralci di potatura e plastica traboccanti, sedie, materassi e mobili di ogni genere abbandonati davanti ai cassonetti. Questa mattina, molte zone della città si sono svegliate sommerse dai rifiuti e sono rimaste così per tutto il giorno. La cosa peggiore è che i telefoni messi a disposizione della cittadinanza (sia il numero fisso che quello “verde”) sono rimasti muti. Sono stati chiamati in diverse ore della giornata da più utenze ma in nessun caso, sarebbe stata ottenuta qualche risposta.

Hanno squillato a vuoto per tutto il giorno. Si tratta di un numero fisso e un numero verde a cui avrebbe dovuto rispondere qualche dipendente di Ecologica Pugliese, la nuova società che da un paio di mesi si occupa della raccolta dei rifiuti a Brindisi. La gente allora ha preso di mira il centralino del comando della polizia municipale, chiedendo interventi per la rimozione dei rifiuti, ma a giudicare dalle condizioni in cui versavano alcune strade della città nel tardo pomeriggio, nemmeno i vigili sono riusciti a sbloccare la situazione.

Sembrerebbe inoltre che il piazzale che si trova accanto al deposito della Stp nella zona industriale, di proprietà di un privato e destinato al parcheggio dei mezzi di Ecologica Pugliese, è al buio da due giorni. Secondo fonti ufficiose sarebbe stata interrotta la fornitura di energia elettrica dallo stesso proprietario per morosità da parte dell’azienda, il risultato di questa inadempienza è che gli operai stanno lavorando alla luce dei lampioni pubblici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade sommerse dai rifiuti e centralino per le segnalazioni all'azienda muto

BrindisiReport è in caricamento