Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Trovati certificati, documenti e polizze Rca contraffatti, denunciate 64 persone

Polizze Rca, patenti di guida, revisioni e passaggi di proprietà di veicoli ma anche certificati medici, referti di pronto soccorso ed esami specialistici, tessere sanitarie, buste paga e certificati del casellario giudiziario. Tutto abilmente contraffatto. È questa la scoperta fatta dai militari del comando provinciale della guardia di finanza di Brindisi

BRINDISI – Polizze Rca, patenti di guida, revisioni e passaggi di proprietà di veicoli ma anche certificati medici, referti di pronto soccorso ed esami specialistici, tessere sanitarie, buste paga e certificati del casellario giudiziario. Tutto abilmente contraffatto. È questa la scoperta fatta dai militari del comando provinciale della guardia di finanza di Brindisi, Nucleo baschi verdi, che ha portato alla denuncia per falso e truffa di 64 persone: il responsabile, un grafico di Brindisi titolare di una serigrafia, e 63 “clienti” residenti non solo nel capoluogo ma anche in provincia di Brindisi e nel Leccese. 

Le indagini sono state avviate nel 2013 quando in seguito a un normale controllo alla circolazione stradale un automobilista è stato trovato con un tagliando Rca falso ma così fedele all'originale che non poteva essere stato riprodotto autonomamente con una normale stampante. Ai militari, quindi, è parso subito chiaro che dietro a quella riproduzione c'era la mano di qualche esperto. L’automobilista così ha dovuto spiegare come se lo era procurato. I finanzieri, coordinati dal maggiore Alessandro Giacovelli, hanno immediatamente avviato i controlli nella serigrafia indicata dall'automobilista.

Sono stati sequestrati computer, tablet, telefonini, hard disk: all’interno c’erano tutti i file che riguardavano i clienti che si erano rivolti fno a quel momento a quella "fabbrica" di certificati falsi, per ottenere ottenere documenti e attestazioni di ogni genere e per tutte le necessità. C’era proprio di tutto, riprodotto alla perfezione, anche buste paga gonfiate utilizzate per ottenere finanziamenti. Nel corso delle indagini, inoltre, sono stati sequestrati 189 veicoli con certificati falsi. Del fatto sono state informate tutte le società assicurative, le imprese, gli operatori sanitari pubblici e privati che sono stati truffati, che hanno sporto querela.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati certificati, documenti e polizze Rca contraffatti, denunciate 64 persone

BrindisiReport è in caricamento