Inseguimento dopo tentato furto di un Range Rover

Caccia a due uomini che per fuggire ai carabinieri hanno imboccato contro mano le vie Imperatore Augusto, Romolo, Umbria e Lucania sino in piazza Del Salento

BRINDISI - Hanno tentato il furto di un Range Rover, sono stati scoperti dai carabinieri e a quel punto sono fuggiti imboccando contro mano  le vie Imperatore Augusto, Romolo, Umbria e Lucania fino a giungere in piazza Del Salento, dove si sono perse le tracce. 

Il tentato furto

Nella notte, attorno alle 2,20, i militari del nucleo investigativo, impegnati nell'ordinario servizio di controllo del territorio, hanno notato  hanno notato un uomo all’interno dell'auto. Il finestrino anteriore sinistro  era stato infranto. L'uomo era  vestito di nero e aveva un cappellino da baseball. 

L'inseguimento e le telecamere

Avendo visto i carabinieri, si è dato alla fuga a piedi, raggiungendo poco distante il complice che era rimasto al volante della Opel Astra. L'auto ha imboccando a luci spente diverse strade del rione Commenda. Sono comunque al vaglio le immagini registrate dalle telecamere della zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola alla testa: brindisino ucciso sotto casa a 19 anni

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • "Samara Challenge": a San Pietro si chiede l'intervento delle forze dell'ordine

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Vivere e morire nel ghetto. L'altra faccia dell'emergenza giovanile

Torna su
BrindisiReport è in caricamento