Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Brindisi, trovata una mini-serra di Cannabis, scatta una denuncia

Durante servizio del Norm con i Cacciatori di Puglia rinvenuto anche un fucile. Un arresto per evasione

Brindisi: scoperta mini-serra di Cannabis, una denuncia

Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione reati condotto con la partecipazione di una aliquota dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Brindisi hanno scoperto e sequestrato una piccola coltivazione di Cannabis indica, finalizzata alla produzione di marijuana.

Una persona, un 26enne brindisino, è stata denunciata in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione domiciliare, in un garage di proprietà dello stesso soggetto, sono state trovate sette piantine di Cannabis dell’altezza media di 11 centimetri, coltivate in altrettanti vasi in tenda da campeggio abilita a serra, allestita con una lampada alogena e ventilazione. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

doppietta trovata in un casolare a brindisi-2

Brindisi: fucile trovato in un casolare

Sempre la sezione radiomobile della compagnia di Brindisi, nel corso dello stesso servizio condotto con i Cacciatori di Puglia, perquisendo un casolare rurale abbandonato, hanno trovato una doppietta calibro 16, con matricola e marca illeggibili ma in discreto stato di conservazione, efficiente, priva del calcio, e nascosta all’interno della canna fumaria di un caminetto. L’arma è stata sottoposta a sequestro in attesa degli accertamenti balistici del caso.

Brindisi: arrestato per evasione dai domiciliari

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Brindisi hanno arrestato in flagranza di reato, per evasione, Marcello Ricchiuti di 45 anni. Ricchiuti, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato sorpreso dall’equipaggio dell’Arma in una piazza della città, distante dal luogo di detenzione. Su disposizione del pm di turno, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto nuovamente presso la sua abitazione dove è stata ripristinata la custodia cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, trovata una mini-serra di Cannabis, scatta una denuncia

BrindisiReport è in caricamento