Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Via Benvenuto Cellini

Trovato con droga in casa si cala dalla finestra per sfuggire all'arresto: preso

I carabinieri vanno a casa sua per notificargli un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per spaccio ma lui aveva altra droga che tenta di nascondere calandola con una fune dalla finestra. Cerca anche di fuggire attraverso le tubature del gas ma queste acrobazie non sono servite a evitargli l'arresto. Ad attenderlo al piano terra c'erano i carabinieri che lo hanno bloccato

BRINDISI – I carabinieri vanno a casa sua per notificargli un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per spaccio ma lui aveva con sè altra droga che tenta di nascondere calandola con una fune dalla finestra. Cerca anche di fuggire attraverso le tubature del gas ma queste acrobazie non sono servite a evitargli l’arresto. Ad attenderlo al piano terra c’erano i carabinieri che lo hanno bloccato nonostante il tentativo di dileguarsi. È così che nella mattinata di oggi il 38enne di Brindisi Morris Cervellera, è stato arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Di quest’ultimo reato è accusata anche la moglie, per lei è scattata la denuncia, ha cercato di proteggere scagliandosi contro i militari.  

A casa di Cervellera, volto già noto alle forze dell’ordine, sita al primo piano di uno dei palazzi di via Benvenuto Cellini al quartiere Sant’Elia, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi, diretta dal capitano Luca Morrone, hanno trovato 73 grammi di marijuana e 37 dosi di hashish per un peso complessivo di 39 grammi. Tutta la droga nonostante i tentativi di occultamento è stata recuperata. Dopo le formalità di rito il 38enne è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con droga in casa si cala dalla finestra per sfuggire all'arresto: preso

BrindisiReport è in caricamento