Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

In tasca cocaina e a casa 400 chili di materiale esplosivo, finisce ai domiciliari

Si tratta di 54enne del luogo. I carabinieri hanno sequestrato, anche, un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento della sostanza stupefacente

BRINDISI - I carabinieri di Brindisi hanno arrestato in flagranza di reato un 54enne del luogo, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, detenzione illegale di esplosivi e fabbricazione e commercio abusivo di materie esplodenti. L’uomo, alle prime luci dell’alba, prima di intraprendere l’attività lavorativa, è stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare che ha permesso di rinvenire, nascosti nella tasca, 6 involucri in cellophane chiusi con nastro adesivo contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di 3 grammi.

Inoltre, presso l’abitazione sono stati sequestrati un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento, oltre a 400 chili di materiale pirico, illegalmente detenuto. Il materiale pirico è stato affidato a una ditta autorizzata alla custodia in attesa della distruzione. L’arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tasca cocaina e a casa 400 chili di materiale esplosivo, finisce ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento