rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Via Andrea Mantegna

Assaltano portavalori e augurano "buon anno": paura davanti alle Poste

E' accaduto intorno alle 8.30 di oggi, lunedì 28 dicembre, davanti all'ufficio postale di via Mantegna al rione Sant'Elia. Bottino di circa 100mila euro

BRINDISI - Ammonta a quasi 100mila euro il bottino dell'assalto a un portavalori della Cosmopol, proveniente da Lecce, perpetrato stamattina (lunedì 28 dicembre) davanti all'ufficio postale di via Mantegna, al rione Sant'Elia, poco prima dell'apertura, nel primo giorno di pagamento della pensione di gennaio. Tre rapinatori, intorno alle ore 8,30, sono sbucati da una Fiat Brava che si è affiancata al blindato, appena arrivato sul posto per trasferire le banconote in ufficio.

RAPINA POSTE SANT'ELIA 2-2

I malviventi avevano il volto coperto da un cappello e da un mascherina anti covid. Armati di pistola, hanno raggiunto una guardia giurata appena scesa dal portavalori e sotto la minaccia dell'arma si sono fatti consegnare il plico contenente il denaro. E' accaduto davanti a circa 10 persone, perlopiù pensionati, in attesa dell'apertura dell'ufficio postale. Una donna si è ritrovata fra i banditi e il vigilante. Da quanto riferito da alcuni testimoni, i delinquenti, poco prima di dileguarsi a bordo della Brava, hanno augurato "Buon anno" alla guardia giurata. Il mezzo, un paio di ore dopo, è stato ritrovato dalla polizia nelle campagne, sulla strada provinciale che collega Brindisi a San Donaci, dove è stata incendiata. 

Guarda il video dei rilievi

Nel giro di pochi minuti si sono recati sul posto i poliziotti della Sezione Volanti e della Squadra Mobile della questura di Brindisi, oltre a un'ambulanza con personale del 118. Lo spavento è stato forte, ma nessuno ha avuto bisogno di cure mediche. Gli investigatori hano subito visionato le immagini riprese dall'impianto di videosorveglianza. In giornata verranno acquisiti anche i filmati ripresi dalle altre telecamere dell'isolato. Il colpo è stato rapido ed evidentemente ben studiato. "Sembrava di assistere - dichiara uno dei testimoni - alla scena di un film". 

E' andata male, invece, ai rapinatori che sempre nella mattinata odierna hanno assaltato un portavalori sulla superstrada A14, fra Bitonto e Molfetta, direzione Pescara. Il colpo, infatti, non è riuscito. 

Articolo aggiornato alle ore 11:57del 28 dicembre (ritrovamento auto rapinatori)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assaltano portavalori e augurano "buon anno": paura davanti alle Poste

BrindisiReport è in caricamento