menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gloria Spedicato in uno scatto fotografico di Antonio Leuci

Gloria Spedicato in uno scatto fotografico di Antonio Leuci

“Così sono rinata dopo aver sconfitto il tumore”: la storia di Gloria

Gloria Spedicato a 37 anni ha posato per un concorso fotografico indetto da un'associazione impegnata nella lotta contro il tumore al seno, mostrando le cicatrici lasciate dal bisturi

BRINDISI - Gloria Spedicato, 37 anni e tanta energia. Una giovane donna di Tuturano che a soli 30 anni, durante il periodo di Natale, scopre di avere un tumore al seno, poco dopo esser diventata mamma. Decide di lottare, non può fare altro che affrontare il “mostro” come lei lo definisce durante la video intervista. Gloria è sottoposta a ripetuti cicli di chemioterapia e radioterapia, perde i capelli le forze, ma non la voglia di vivere.

LA VIDEOINTERVISTA

Gloria è supportata dalla famiglia, dalla giovane figlia e dal marito, ma anche dai medici che l'hanno curata. La sua voce a volte è frenata dall’emozione, ma non tarda a ripartire con un sorriso più energica di prima. Ci racconta della sua rinascita dopo l'intervento al seno e le cure conseguenti. Pensava di non poter più riconquistare la femminilità di un tempo, poi i primi passi verso la ripresa.

La passione per lo sport e un forte desiderio di affrontare le difficoltà a testa alta le hanno permesso di posare per un concorso fotografico nazionale indetto dall'associazione Komen. Un concorso nazionale che la vede protagonista negli scatti del fotografo Antonio Leuci, realizzati nella palestra che Gloria frequenta abitualmente, la Gold di Torchiarolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento