menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisina uccisa in Brianza: trovata la pistola utilizzata dal marito

I carabinieri anno recuperato fra i rovi il revolver con cui la 56enne Valeria Bufo è stata uccisa dal 57enne Giorgio Truzzi

BRINDISI - I carabinieri di Desio (Monza) hanno trovato la pistola che Giorgio Truzzi, 57enne di Seveso (Monza), avrebbe utilizzato per uccidere sua moglie Valeria Bufo, 56 anni, originaria di Brindisi, ammazzata con almeno tre colpi ieri (19 aprile) per la strada a Bovisio Masciago (Monza).

A quanto si è appreso si tratta di un revolver Smith&Wessons, recuperato dai militari tra i rovi che lambiscono la strada 44 in corrispondenza Valeria Bufo-2del Comune di Cesano Maderno (Monza), su indicazione dello stesso Truzzi. L'uomo, dopo aver sparato, si è costituito.
 
Da quanto emerso nella giornata odierna, l’uomo avrebbe appreso dal pm, durante l’interrogatorio, del decesso della moglie. A quel punto, avrebbe dichiarato: "Davvero mia moglie è morta? Allora voglio morire anch'io". In preda alla disperazione, l’indagato, sottoposto a visita medica, non ha potuto proseguire l’interrogatorio. Lo stesso domani si presenterà davanti al gip, nell’ambito dell’udienza di convalida dell’arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento