menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consolle "fantasma" in vendita online: due brindisini denunciati per truffa

La vittima, residente in provincia di Arezzo, era stata attratta dal prezzo vantagioso. Soldi accreditati su carta prepagata

Dopo aver incassato i soldi per l'acquisto di una fantomatica consolle, sono spariti. Due uomini originari della provincia di Brindisi sono i presunti responsabili di una truffa perpetrata ai danni di un uomo residente a Loro Ciuffenna, Comune in provincia di Arezzo. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della locale stazione, a seguito di denuncia sporta dalla vittima. La consolle era stata messa in vendita tramite una piattaforma online, a un prezzo particolarmente vantaggioso.

Una volta ricevuta la manifestazione d’interesse, al malcapitato di turno è stato richiesto un pagamento anticipato, salvo poi trovarsi di fronte alla brutta sorpresa: la merce non è mai stata consegnata. Ma i truffatori sono stati identificati e denunciati a piede libero, al culmine di accurati accertamenti elettronici e bancari effettuati dai militati, i quali hanno ricostruito come gli indagati, dopo aver preso contatti con la vittima di turno, fossero riusciti a convincerla ad accreditare la somma pattuita su una carta prepagata, salvo poi scomparire nel nulla, facendo perdere traccia di sé e della consolle, ovviamente mai giunta a destinazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento